Comunicati stampa

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (896)

Oggetto 1 – 12 di 896

Il consigliere federale Cassis riceve a Ginevra il ministro degli esteri dello Yemen

13.09.2021 — Comunicato stampa EDA
Il 13 settembre 2021 il consigliere federale Ignazio Cassis ha ricevuto il ministro degli esteri della Repubblica dello Yemen, Ahmed Awad bin Mubarak, in visita ufficiale a Ginevra. Al centro della visita, la situazione umanitaria nello Yemen, le prospettive per un cessate il fuoco e la ripresa del processo politico. La Svizzera si prodiga per la protezione della popolazione civile nel Paese e sostiene gli sforzi di pace delle Nazioni Unite nel quadro della Strategia MENA 2021–2024 e della strategia di cooperazione svizzera per lo Yemen 2017–2021.


Afghanistan: il consigliere federale Ignazio Cassis partecipa al vertice ministeriale a Ginevra

13.09.2021 — Comunicato stampa EDA
Oggi, a Ginevra, il consigliere federale Ignazio Cassis ha preso parte a una conferenza dell’ONU sull’Afghanistan. La comunità internazionale si è riunita per discutere della situazione nel Paese e far fronte alle enormi esigenze umanitarie. Considerato lo stato di emergenza, la Svizzera prevede di stanziare altri 33 milioni di franchi per l’aiuto umanitario. A margine della conferenza il consigliere federale Cassis ha avuto diversi colloqui bilaterali, uno dei quali con il segretario generale dell’ONU António Guterres.


Terremoto ad Haiti: la Svizzera conclude il suo aiuto d’emergenza e avvia le attività di ricostruzione

10.09.2021 — Comunicato stampa EDA
La risposta d’emergenza del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA) a seguito del terremoto che ha colpito Haiti il 14 agosto è terminata. Le attività sul campo hanno permesso di ripristinare l’accesso all’acqua potabile, di fornire beni di prima necessità e di valutare lo stato degli edifici per prevenire eventuali rischi di crollo in varie località. Di questo aiuto hanno beneficiato complessivamente 20 000 persone . La cooperazione svizzera, da tempo impegnata ad Haiti, raccoglie ora il testimone e continuerà a sostenere progetti nel lungo periodo.


Aiuti umanitari: il più grande trasporto svizzero nella zona di conflitto dell’Ucraina orientale

05.09.2021 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera sta realizzando la sua più grande fornitura di aiuti – a oggi – nell’Ucraina orientale. Sabato 4 settembre 2021 il primo convoglio di un totale di 144 autocarri carichi di materiale di aiuto svizzero ha attraversato la linea di contatto per arrivare a Donec’k, seguito da sei membri del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA). L’Aiuto umanitario della Confederazione fornisce prodotti chimici per la potabilizzazione dell’acqua, attrezzature ospedaliere e materiale medico-sanitario per aiutare la popolazione provata dal conflitto a combattere la pandemia. La consegna di aiuti comprende beni per un valore complessivo di circa 12 milioni di franchi.


Al servizio delle popolazioni da 60 anni, la DSC si evolve e si adatta

02.09.2021 — Comunicato stampa EDA
Il Servizio di assistenza tecnica, predecessore dell’attuale Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), è stato creato nel 1961. In 60 anni, l’agenzia di cooperazione svizzera ha affrontato molte sfide, ma anche contribuito a molti progressi. In occasione di questo anniversario, la DSC organizza una presentazione online del lavoro della cooperazione internazionale della Svizzera con la partecipazione del consigliere federale Ignazio Cassis.


Un messaggio in bottiglia per un futuro sostenibile

24.08.2021 — Comunicato stampa EDA
Rendere più sostenibile il futuro attraverso un milione di azioni: questo è l’obiettivo dell’iniziativa «1 Million Youth Actions Challenge» (1MYAC), lanciata dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) il 24 agosto 2021 a Gletsch (VS). Dalle sorgenti del Rodano, le allieve e gli allievi del liceo Spiritus Sanctus e del César Ritz College di Briga hanno inviato simbolicamente un messaggio in bottiglia a favore di un impegno per un futuro più sostenibile, invitando i giovani di età compresa tra i 10 e i 30 anni a seguire il loro esempio.


Terremoto ad Haiti: la Svizzera invia personale specializzato e destina un milione di franchi alle operazioni di soccorso

19.08.2021 — Comunicato stampa EDA
Dopo il grave terremoto che ha colpito Haiti il 14 agosto il bilancio delle vittime e dei feriti continua a salire. La Svizzera ha immediatamente mobilitato personale specializzato e messo a disposizione materiale per sostenere la protezione civile dell’isola. Le operazioni di assistenza umanitaria della Svizzera sono facilitate grazie al supporto della sua ambasciata in loco. Un distacco del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA) del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) è partito da Berna per prestare aiuto. La Svizzera finanzia le operazioni di soccorso con un contributo di un milione di franchi.


Afghanistan: accoglienza per motivi umanitari in Svizzera

18.08.2021 — Comunicato stampa EDA
Nella seduta del 18 agosto 2021 il Consiglio federale è stato informato dell’intenzione di accogliere in Svizzera una quarantina di collaboratori locali dell’ufficio di coordinamento della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) di Kabul, insieme alle loro famiglie. Si tratta di un’azione umanitaria di cui beneficerebbero circa 230 persone. La Svizzera continua a impegnarsi intensamente per far uscire dal Paese i collaboratori locali e i cittadini svizzeri ancora bloccati in Afghanistan.


La DSC e la SECO promuovono progetti di persone giovani e impegnate

18.08.2021 — Comunicato stampa EDA
La Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) organizzano per la seconda volta il concorso Giovani e futuro «Together we’re better». L’obiettivo è dare un riconoscimento ai progetti realizzati dalle giovani generazioni e promuoverli. I progetti devono servire a migliorare le condizioni di vita delle persone svantaggiate nel Sud del mondo e contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile a livello globale. Tutti i team che hanno inviato progetti conformi ai requisiti previsti potranno presentarli in occasione dell’International Cooperation Forum Switzerland.


Il personale svizzero sfollato dall’Ufficio di cooperazione della DSC a Kabul

16.08.2021 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera è preoccupata per la grave situazione della sicurezza in Afghanistan. Visti gli eventi degli ultimi giorni, il DFAE ha temporaneamente chiuso l’Ufficio di cooperazione della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e ha fatto allontanare il personale svizzero da Kabul. Il 16 agosto 2021 sono atterrati a Doha gli ultimi tre membri del personale rimasti, che proseguiranno il prima possibile il viaggio verso la Svizzera. Altre tre persone avevano già lasciato Kabul. Per il personale locale del DFAE si sta cercando una soluzione che consenta anche a loro e ai loro familiari più stretti di lasciare l’Afghanistan.


Incendi in Grecia: la Svizzera ha concluso il suo intervento

15.08.2021 — Comunicato stampa EDA
L’impegno dell’Aiuto umanitario della Confederazione e dell’Esercito svizzero per contrastare gli incendi in Grecia si è concluso il 14 agosto 2021. Per sette giorni i tre Super Puma con il loro equipaggio e la squadra di pronto intervento dell’Aiuto umanitario hanno sostenuto le autorità greche nelle operazioni di spegnimento degli incendi boschivi. Gli elicotteri svizzeri hanno effettuato nel complesso 226 rotazioni e riversato sul fuoco oltre 386 tonnellate di acqua.


COVID-19: la Svizzera invia 13 tonnellate di aiuti medico-sanitari in Vietnam

11.08.2021 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera aiuta il Vietnam nella lotta contro la pandemia di COVID-19. L’Aiuto umanitario della Confederazione invia 30 respiratori, 500 000 test antigenici e 280'000 mascherine protettive a sostegno del Paese, duramente colpito dal coronavirus. I costi della fornitura di materiale ammontano a 5 milioni di franchi.

Oggetto 1 – 12 di 896

Comunicato stampa (564)

Notizia (332)