L’acqua: una risorsa vitale minacciata

©DSC

La pressione sulle risorse idriche sta aumentando a livello mondiale: il fabbisogno aumenta in modo vertiginoso, ma la disponibilità è limitata. Tutelare questa risorsa vitale e assicurarne una ripartizione equa e favorevole allo sviluppo rappresenta una delle sfide del nostro secolo. In quanto castello idrico d’Europa, la Svizzera dispone di competenze riconosciute nella gestione sostenibile dell’acqua e gode quindi di grande credibilità nella cooperazione internazionale.

La crescita demografica, l’urbanizzazione, i cambiamenti climatici, l’inquinamento, le nuove utilizzazioni del suolo e la crescita economica hanno un impatto diretto sulle risorse idriche. Nel 2025 due terzi degli esseri umani saranno confrontati con la siccità. Ripartire l’acqua nel pieno rispetto dell’uguaglianza sociale, dell’efficienza economica e della sostenibilità ambientale è un punto cruciale dello sviluppo. La DSC è attiva nel settore idrico da oltre 30 anni e il suo operato tocca molteplici aspetti: questioni sociali, ambiente, economia, governance, promozione dell’innovazione e della tecnologia, trasferimento delle conoscenze e dialogo politico nonché l’approccio «acqua e pace» (Blue Peace).

Gestione sostenibile

La DSC promuove un utilizzo efficiente dell’acqua nell’economia e una collaborazione pacifica tra Paesi nei bacini imbriferi transfrontalieri

Priorità internazionale

La DSC si impegna affinché l’obiettivo riguardante le risorse idriche dell’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile sia attuato rapidamente e venga dato maggior peso al tema della gestione sostenibile dell’acqua nel dibattito internazionale

Diritto all’acqua e ai servizi igienico-sanitari

La DSC realizza progetti concreti e partecipa al dibattito politico per attuare i diritti umani in materia di acqua e servizi igienico-sanitari

Blue Peace: l’acqua come strumento per la pace

La Svizzera reagisce al crescente fabbisogno idrico mondiale tramite la «Swiss Toolbox» per la Blue Peace, le linee d’azione sul tema dell’acqua e della sicurezza

Acqua in crisi

La protezione delle risorse idriche rappresenta oggi una delle maggiori sfide: il fabbisogno aumenta, l’acqua disponibile no. La Svizzera si adopera per migliorare l’accesso all’acqua potabile e agli impianti igienico-sanitari e per favorire un’equa ripartizione delle risorse idriche.

Sito specializzato della DSC sul tema dell’acqua

Informazioni tecniche (notizie, documenti, strumenti, metodi) sullo scambio di conoscenze e sulla collaborazione con partner ed esperti.

www.sdc-water.ch

Documenti

Progetti attuali

Oggetto 97 – 99 di 99

Strengthening the Institutional Framework in the Water and Sanitation Sector in Moldova

01.03.2014 - 31.05.2021

Poor governance is the key bottleneck in the Moldovan water sector, which jeopardizes long-term sustainability of past investments, and hinders new Investments to extend access to drinking water for all. With this project, SDC will improve the steering and management of the sector as well as the performance of key sector institutions, through working directly with the national institutions on sector capacity development, integrated water resource management, and a comprehensive water information system.


Aga Khan Foundation: Integrated Health and Habitat Improvement (IHHI) Rasht Valley

01.07.2013 - 31.12.2017

Tajikistan is the poorest country of the former Soviet Union and is marked by a sluggish transition and fragility patterns. This project contributes to improving the Rasht Valley (the most neglected and fragile area of the country) population’s quality of life through better provision of and access to water and health services, as well as increased resilience against natural hazards. Moreover, it enhances professional skills and empowers the local population in planning and investing in its communities.


Swiss Programme for Research on Global Issues for Development - Research Module on Social Conflicts and Fragility

01.03.2012 - 31.12.2023

SDC and the Swiss National Science Foundation (SNSF) are offering a new long-term funding scheme for development-relevant research on global issues (www.r4d.ch). The main focus lies on the generation of new insights and solutions as well as on the application of research results into policy and practice through partnership projects between researchers from Switzerland and from developing countries. The overall r4d.ch program consists of five thematic modules and a module for thematically open research. The first thematic module focuses on the causes and solutions to social conflicts in the context of weak public institutions.

Oggetto 97 – 99 di 99