Diritto all’acqua e ai servizi igienico-sanitari per tutti

19.11.2015, Distretto di Chiredzi, Zimbabwe, blocco latrine della scuola elementare «Ruware».
L’accesso all’acqua e ai servizi igienico-sanitari sono diritti umani a pieno titolo. Scolari si lavano le mani davanti al blocco latrine della scuola elementare «Ruware» nel distretto di Chiredzi, Zimbabwe. © Andreas Steiner, DSC

Oggi circa 844 milioni di persone non hanno accesso all’acqua potabile. La DSC s’impegna affinché tutti possano beneficiare di un approvvigionamento di acqua potabile sicuro e di servizi igienico-sanitari adeguati. Riconosciuto dal 2010 come diritto umano a pieno titolo, l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari è fondamentale per soddisfare i bisogni umani di base.

Obiettivi principali della DSC

L’acqua è un bene comune e l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari è un diritto umano. La DSC s’impegna affinché tutti possano godere di un approvvigionamento di acqua potabile e mantenere un’igiene adeguata grazie alle strutture sanitarie e agli impianti di trattamento delle acque reflue. In materia di risorse idriche, la Svizzera dispone di un’esperienza di lunga data riconosciuta a livello mondiale e sostiene numerose attività ad esempio:

  • la ricerca applicata e le innovazioni;
  • un meccanismo di finanziamento a livello mondiale per migliorare l’accesso all’acqua e il trattamento delle acque di scarico;
  • lo sviluppo di nuovi approcci per quanto riguarda i servizi e nuove cooperazioni con il settore privato (quadro globale «Water Stewardship Standard»);
  • l’aumento dei programmi infrastrutturali: il buon funzionamento degli impianti viene garantito anche attraverso il potenziamento delle capacità e la formazione.

Nel dialogo politico tra i Governi, il settore privato e la società civile, la DSC apporta la propria esperienza pratica per favorire l’apprendimento reciproco e accelerare a livello mondiale l’applicazione di soluzioni efficaci e sostenibili.

Contesto

Secondo le stime dell’ONU, oggi circa 844 milioni di persone non hanno accesso all’acqua potabile, 2,3 miliardi non dispongono di impianti sanitari adeguati e 892 milioni devono espletare le proprie funzioni corporali all’aperto. Nei Paesi in via di sviluppo, l’80% delle malattie sono riconducibili esclusivamente a condizioni igienico-sanitarie carenti. Nel mondo, muoiono ogni giorno 1000 bambini sotto i cinque anni a causa di una malattia diarroica contratta per aver bevuto acqua non salubre. In molti casi, tuttavia, la causa principale dei problemi non è la carenza idrica in sé, ma piuttosto la mancanza degli investimenti finanziari a livello nazionale e internazionale volti a rendere accessibili, ove necessario, risorse idriche di qualità adeguata. La DSC punta pertanto sulla cooperazione con gli attori coinvolti nell’intento di dare vita a un sistema che consenta a tutti, a lungo termine, di disporre di un accesso ad acqua pulita e potabile.

Documenti

Progetti attuali

Oggetto 1 – 12 di 119

L’accesso all’acqua potabile: una sfida per il Tagikistan

Tre bambini attorno a una fontana.

01.03.2017 - 31.12.2021

La metà degli 8,5 milioni di abitanti del Tagikistan, il paese più povero dell’Asia centrale, non ha accesso all’acqua potabile enelle aree montane e rurali il dato è del 80%. Una situazione che implica un rischio molto elevato per la salute pubblica. Il progetto della DSC «Safe Drinking Water and Sanitation Management in Tajikistan (SWSMT)» si concentra sull’accesso all’acqua potabile e alle reti idrico-fognarie nel Tagikistan orientale.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Tagikistan
Governance
Sanità
Acqua
Decentralizzazione
Malattie infettive
Approvvigionamento idrico
Rafforzamento dei sistemi sanitari
Igieniche d'aqua
Politica del settore pubblico
Servizi medici

01.03.2017 - 31.12.2021


CHF 5'300'000



Comuni svizzeri promuovono l'accesso all'acqua nell'emisfero Sud

Sotto l'occhio attento di una bambina seduta sul ciglio del marciapiede, abitanti di Nouakchott scavano con l'ausilio di pale un lungo solco rettilineo in una strada sabbiosa per consentire la posa di un tronco di 50 chilometri di nuove condotte idriche nella capitale della Mauritania.

01.01.2016 - 31.10.2019

Solidarit’eau suisse agevola il finanziamento di progetti volti a migliorare l'accesso a un'acqua potabile pulita nei paesi in via di sviluppo. Promossa dalla DSC, questa piattaforma Internet consente ai comuni e ad altre collettività svizzere di consultare l'elenco dei progetti o anche, se intendono essere coinvolti in prima persona, di entrare direttamente in contatto con partner all'estero.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Svizzera
Acqua
Governance
Acqua potabile e strutture igieniche elementari (WASH) (til 2016)
Approvvigionamento idrico
Decentralizzazione

01.01.2016 - 31.10.2019


CHF 710'000



Blue Peace Central Asia Strengthening of the Regional Institutional Framework for Integrated Water Resources Management in Central Asia

01.09.2014 - 31.07.2022

In response to the explicit demand of the five Central Asian States, and building on over 20 years of cooperation in the field of water, SDC facilitates transboundary water resources cooperation consistent with the Blue Peace approach implemented in the Middle-East and at the global level through the establishment of a High Level Dialogue Platform, the promotion of sustainable water practices as well as capacity building of a new generation of water professionals and champions.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Asia centrale
Acqua
Canbiamento climatico ed ambiente
Diplomazia e sicurezza dell'acqua
Servizi meteorologici
Conservazione delle risorse idriche
Politica del settore idrico

01.09.2014 - 31.07.2022


CHF 6'000'000



Gestione dell'acqua e promozione della pace in Medio Oriente: La pace a fior d'acqua

01.12.2013 - 30.06.2016

Dal 2009, la Svizzera ha avviato un nuovo tipo di cooperazione che unisce alla promozione della pace la gestione sostenibile delle risorse idriche in Medio Oriente. Questa regione del mondo sta infatti vivendo una crisi di vasta portata caratterizzata dal deterioramento e dal progressivo prosciugamento di numerose risorse d'acqua di uso collettivo. Da un rapporto indipendente pubblicato nel 2011 è emerso che una gestione sostenibile delle risorse idriche transterritoriali sul piano politico potrebbe non soltanto evitare calamità naturali e tragedie umane ma anche fungere da strumento importante per la promozione della pace.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Vicino Oriente
Altro
Acqua
Agricoltura e sicurezza alimentare
Conflitto & fragilitá
Conflict prevention and transformation
Diplomazia e sicurezza dell'acqua
Politica del settore idrico
Risorse idriche in agricoltura
Prevenzione dei conflitti
Conservazione delle risorse idriche

01.12.2013 - 30.06.2016


CHF 3'048'000



Costruzione di sistemi di acqua potabile e di raccolta di acque di scarico decentralizzati nella Repubblica di Moldova

01.06.2011 - 31.05.2015

In Moldova, soprattutto negli agglomerati rurali, la popolazione non ha accesso all’acqua potabile e agli impianti sanitari. Con il suo progetto ApaSan, la DSC contribuisce a costruire sistemi idrici decentralizzati e a migliorare la qualità della vita e della salute nelle aree rurali.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Moldova
Acqua
Sanità
Acqua potabile e strutture igieniche elementari (WASH) (til 2016)
Malattie infettive
Politica del settore idrico

01.06.2011 - 31.05.2015


CHF 8'300'000



Swiss Bluetec Bridge: le start-up svizzere al servizio dei più sfavoriti

01.04.2011 - 31.05.2024

Le sfide del settore idrico aprono un largo ventaglio di opportunità per le innovazioni tecnologiche di punta. L’iniziativa Swiss Bluetec Bridge della DSC ha come obiettivo di sostenere queste innovazioni per facilitare l'accesso all'acqua alle fasce più indigenti. Il primo start-up a beneficiare di un prestito è la ditta Swiss Fresh Water che ha sviluppato un sistema di desalinizzazione a basso costo dell'acqua salata o salmastra.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Mondo
Acqua
Acqua potabile e strutture igieniche elementari (WASH) (til 2016)
Igieniche d'aqua

01.04.2011 - 31.05.2024


CHF 2'050'000



Sustainable Natural Resources Management (NRM) for Enhanced Pastoralist Food Security in the Borana Zone, Ethiopia.

01.01.2022 - 31.12.2027

Natural resources, particularly water and pasture, are among the key determinants of pastoralist livelihoods’ sustainability. The proposed Project contributes to the outcomes of the SDC’s Food Security Domain as stipulated in the Swiss Cooperation Strategy Horn of Africa. It aims at improving pastoralist food security and adaptive capacities in the lowlands of Borana Zone, Southern Ethiopia, through enhancing the sustainable management of natural resources.


Resilience for Pastoralist Communities in Northern Kenya

01.03.2021 - 31.07.2025

Pastoralism is a millennia old livelihood strategy adapted to the marginal and harsh environ-ments of Arid and Semi-Arid Lands (ASAL). In order to support pastoralists, this programme contributes to strengthening public and private institutions in the water and livestock sectors, putting policy frameworks in place to ensure efficient county-wide and cross-border water and rangeland management systems, and to increase access to water and pasture.


Water and Integral Sanitation Project in Rural Areas (ASIR – SABA), Phase III

01.06.2020 - 31.07.2022

The ASIR-SABA Project aims to contribute to the sustainable management and governance of water and sanitation, as well as public health, as a contribution to the consolidation of peace in rural areas of the country. To achieve its objective, the project promotes dialogue between the different actors of the WASH sector in Colombia. It also aims to strengthen the capacities at the community and institutional level (national, departmental and municipal) for the co-management of water and sanitation in rural areas of the country.


Contribution to the VII Regional Platform on Disaster Risk Reduction in the Americas and the Caribbean

01.02.2020 - 31.07.2021

Financially support the Regional Platform on Disaster Risk Reduction (DRR) in Jamaica 2020 (RPDRR 20) co-convened by CDEMA and UNDRR with a non-earmarked contribution to the overall costs and thereby assist implementation of the Sendai Framework in the Americas. Accompany this contribution by providing assistance in the preparations relying on the experience from previous platforms and the GPDRR 19 and support the participation of key stakeholders in the Americas that exhibit their activities in collaboration with SDC.


Contribution to IFRC Emergency Appeal: Novel coronavirus (2019-nCoV) outbreak

31.01.2020 - 31.12.2020

As of 06. February 2020 a total of 28’292 infections and 565 deaths have been reported with the majority of the cases occurring in China.

The preliminary Emergency Appeal from the IFRC is seeking Swiss Francs 3 Million to support Red Cross Red Crescent Societies globally, to contribute to stopping transmission of the virus, and helping to ensure the health and dignity of communities affected by the outbreak. IFRC will work closely with National Societies in countries where transmission has taken place, and on preparedness measures for all countries. The main area of focus for this response is Health and WASH, which will include risk communication and community engagement, psychosocial support, capacity building of NS on epidemic response and support. Other areas of focus are protection, gender and inclusion and migration. While at the moment the response is largely in the Asia Pacific region, the IFRC is supporting National Societies in at risk countries with preparedness activities. The IFRC at global, country and regional level is coordinating with other agencies including WHO, UNICEF and CDC in information sharing and guidance.


Solar Irrigation for Agriculture Resilience (SoLAR)

01.01.2020 - 31.07.2027

To adapt to climate change farmers rely increasingly on irrigation, ultimately depleting groundwater resources and raising energy demand. The project aims to address these challenges by promoting solar irrigation, water efficient agriculture and groundwater governance. The project will harness Swiss expertise on hydrogeology and technical innovations to contribute to climate resilient agriculture and facilitate knowledge sharing in South Asia and at the global level.

Oggetto 1 – 12 di 119