News

Comunicati stampa

I comunicati stampa relativi alla politica europea sono accessibili qui. L’amministrazione federale dispone di un sito Internet sul quale vengono pubblicati tutti i comunicati stampa dei rispettivi dipartimenti e Uffici.

Potete riceverli abbonandovi tramite il link sotto indicato.

Abbonamenti alle news

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutti (1533)

Oggetto 217 – 228 di 1533

Ultimo viaggio di servizio da consigliere federale: Ueli Maurer in visita dal suo omologo nel Regno Unito

22.12.2022 — Comunicato stampa Europa
Il consigliere federale Ueli Maurer ha incontrato oggi a Londra Jeremy Hunt, suo omologo britannico e nuovo ministro delle finanze del Regno Unito. I due ministri delle finanze hanno riconosciuto i progressi compiuti nei negoziati sull’accordo concernente il mutuo riconoscimento nel settore finanziario, che prevedono di finalizzare entro la fine dell’estate 2023.


Il Consiglio federale rende possibile la cooperazione con la Procura europea

21.12.2022 — Comunicato stampa Europa
Il Consiglio federale consente alla Svizzera di cooperare con la Procura europea (EPPO). Il 21 dicembre 2022 ha emanato un’ordinanza che istituisce la corrispondente base legale. In virtù di quest’ultima le autorità svizzere di perseguimento penale e la EPPO potranno in futuro scambiarsi mezzi di prova e informazioni. In tal modo il Consiglio federale rafforza la lotta alla criminalità transfrontaliera.



Energia: il Consiglio federale adotta su base volontaria l'obiettivo di risparmio di energia elettrica dell'UE in Svizzera

21.12.2022 — Comunicato stampa Europa
Nella sua seduta del 21 dicembre 2022 il Consiglio federale ha discusso le misure adottate e previste dall'UE per ridurre il consumo e contenere i prezzi dell'energia elettrica. Ha quindi deciso di adottare su base volontaria l'obiettivo di risparmio di energia elettrica dell'UE in Svizzera. In questo modo il nostro Paese contribuirà a ridurre i prezzi all'ingrosso e a rafforzare la sicurezza dell'approvvigionamento energetico in Europa. La riduzione del consumo di energia elettrica avverrà nell'ambito della campagna di risparmio energetico in corso. Il Consiglio federale ha inoltre deciso di proseguire la campagna fino all'inverno 2023/24.


MRA Svizzera-UE: riunione del Comitato misto

14.12.2022 — Comunicato stampa Europa
Il 14 dicembre 2022 si è svolta a Bruxelles la 17ª riunione del Comitato misto dell’Accordo sul reciproco riconoscimento in materia di valutazione della conformità Svizzera-UE (MRA). L’Unione europea continua a rifiutare l’aggiornamento dell’accordo per i dispositivi medici.


Esecuzione delle misure collaterali: nuova piattaforma di comunicazione elettronica

14.12.2022 — Comunicato stampa Europa
Unitamente alle parti sociali e ai Cantoni, la Segreteria di Stato per l'Economia (SECO) porta avanti costantemente i miglioramenti nell'attuazione delle misure collaterali. Con l'avvio della piattaforma di comunicazione elettronica nell'ambito dell'applicazione delle misure collaterali, è stato compiuto un altro passo importante verso la digitalizzazione.


Il presidente della Confederazione partecipa alla conferenza di alto livello a sostegno dell’Ucraina a Parigi

13.12.2022 — Comunicato stampa EDA
La conferenza di alto livello, copresieduta da Francia e Ucraina, mira a coordinare la risposta alle emergenze e l’aiuto umanitario in Ucraina in vista della stagione invernale. Viene istituita una rete internazionale per rappresentare i Paesi e le organizzazioni internazionali nel futuro dispositivo di coordinamento degli aiuti all’Ucraina, in particolare nei settori dell’elettricità, dell’acqua, della sicurezza alimentare, della sanità e dei trasporti. La Svizzera ha stanziato 100 milioni di franchi per gli aiuti internazionali all’Ucraina durante il periodo invernale.


La Svizzera e la Romania firmano un accordo sull’attuazione del secondo contributo svizzero

12.12.2022 — Comunicato stampa EDA
Lunedì 12 dicembre 2022 il presidente della Confederazione Ignazio Cassis ha incontrato a Bucarest il presidente della Romania Klaus Werner Iohannis e il primo ministro Nicolae Ciucă. Il presidente della Confederazione e il ministro delle finanze rumeno Adrian Câciu hanno firmato un accordo sull’attuazione del secondo contributo della Svizzera. L’accordo prevede che la Svizzera metta a disposizione 221,5 milioni di franchi circa per finanziare diversi progetti in Romania entro il 2029. Prima di recarsi a Bucarest il presidente della Confederazione ha inoltre avuto un incontro di lavoro con la presidente della Repubblica di Moldova, Maia Sandu.


Il Consiglio federale presenta la bozza del rapporto Stato delle relazioni Svizzera–UE

09.12.2022 — Comunicato stampa EDA
Nella sua seduta del 9 dicembre il Consiglio federale ha discusso la bozza del rapporto s “Stato delle relazioni Svizzera––UE”, nel quale giunge alla conclusione che la via bilaterale rimane la soluzione più vantaggiosa per la Svizzera. Il rapporto è stato adottato con riserva dei risultati della consultazione delle Commissioni della politica estera delle due Camere federali. Il Parlamento aveva auspicato in più occasioni che il Consiglio federale esprimesse una sua valutazione sulla politica europea.


La Svizzera e la Polonia attuano il secondo contributo svizzero

05.12.2022 — Comunicato stampa Europa
Il 5 dicembre 2022, la segretaria di Stato dell’economia Helene Budliger Artieda e il ministro polacco per i fondi per lo sviluppo e le politiche regionali Grzegorz Puda hanno firmato a Varsavia un accordo bilaterale sull’attuazione del nuovo programma di cooperazione tra la Svizzera e la Polonia nel quadro del secondo contributo svizzero a favore di alcuni Stati membri dell’Unione europea. La visita mostra il costante interesse della Svizzera a consolidare le ottime relazioni bilaterali, comprese quelle economiche, con la Polonia.


Il Consiglio federale adotta il messaggio concernente la modifica della legge sui lavoratori distaccati

02.12.2022 — Comunicato stampa Europa
Il 2 dicembre 2022 il Consiglio federale ha adottato il messaggio e il disegno di legge concernenti la revisione parziale della legge sui lavoratori distaccati. In questo modo si intende creare una base legale in materia di protezione dei dati per la piattaforma di comunicazione elettronica tra gli organi d’esecuzione delle misure collaterali alla libera circolazione delle persone.


Con la visita di Stato del presidente Mattarella Svizzera e Italia sottolineano l’importanza delle relazioni fra i due Paesi

29.11.2022 — Comunicato stampa EDA
Con la visita di Stato del presidente italiano Sergio Mattarella in Svizzera i due Paesi danno risalto alle loro strette relazioni. Martedì il presidente italiano è stato ricevuto dal Consiglio federale in corpore. Nel discorso di benvenuto il presidente della Confederazione Ignazio Cassis ha sottolineato gli stretti legami che intercorrono tra Italia e Svizzera, rimarcando come gli intensi scambi tra i due Paesi rafforzino l’italianità insita nel DNA elvetico. Oltre che sulle relazioni bilaterali, i colloqui ufficiali si sono incentrati sulla politica europea, sulla situazione della sicurezza in Europa e su temi multilaterali.

Oggetto 217 – 228 di 1533

Comunicati stampa (1465)

Notizie (68)