News

Comunicati stampa

I comunicati stampa relativi alla politica europea sono accessibili qui. L’amministrazione federale dispone di un sito Internet sul quale vengono pubblicati tutti i comunicati stampa dei rispettivi dipartimenti e Uffici.

Potete riceverli abbonandovi tramite il link sotto indicato.

Abbonamenti alle news

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutti (1576)

Oggetto 1 – 12 di 1576

EasyGov.swiss: autorizzazioni per il distacco di lavoratori e per le prestazioni di servizi transfrontaliere di più di 90 giorni

25.06.2024 — Comunicato stampa Europa
A partire da 19 giugno 2024, la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) mette a disposizione una versione aggiornata e ampliata di EasyGov.swiss, lo sportello elettronico per le imprese. Nel quadro del processo finalizzato a integrare le notifiche secondo il diritto sugli stranieri e le richieste di autorizzazione per svolgere un’attività lucrativa, EasyGov diventa un servizio IDI accessibile alle aziende estere. Inoltre, per ciò che concerne gli impieghi nel Cantone di Zurigo, d’ora in poi potranno essere presentate sul portale anche le domande per autorizzare per più di 90 giorni il distacco di lavoratori di aziende con sede all’estero o di prestatori di servizi indipendenti provenienti dall’estero.


Libera circolazione delle persone: immigrazione elevata con occupazione in crescita

24.06.2024 — Comunicato stampa Europa
Nel 2023, in un contesto di elevata crescita occupazionale e bassa disoccupazione si è registrata una forte domanda di manodopera straniera. L’immigrazione è anche la conseguenza dell’evoluzione demografica e di uno sfruttamento di per sé già buono del potenziale di manodopera indigeno. Ecco cosa emerge dal 20º Rapporto dell’Osservatorio sulla libera circolazione delle persone in una classifica internazionale della migrazione per motivi di lavoro in Svizzera.


Il consigliere federale Rösti ha incontrato le ministre e i ministri dell’ambiente dei Paesi germanofoni

21.06.2024 — Comunicato stampa Europa
Il 20 e il 21 giugno 2024 il consigliere federale Albert Rösti ha partecipato al vertice annuale fra le ministre e i ministri dell’ambiente di Germania, Austria, Lussemburgo, Liechtenstein e Svizzera a Weimar. Al centro della discussione ci sono state diverse questioni ambientali internazionali, tra cui l’adattamento al cambiamento climatico, le imminenti conferenze ONU sul clima e sulla biodiversità e l’inquinamento da plastica.



Prosegue il dialogo nel settore agricolo tra la Svizzera e l’Austria

17.06.2024 — Comunicato stampa Europa
Il 17 giugno 2024 il Consigliere federale Guy Parmelin, Capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), ha accolto a Berna Norbert Totschnig, Ministro austriaco dell’agricoltura, della selvicoltura, delle regioni e delle risorse idriche. L’incontro si inserisce nel dialogo bilaterale nel settore agricolo tra la Svizzera e l’Austria.


Il Consiglio federale licenzia il messaggio concernente la modifica della CDI con la Germania

14.06.2024 — Comunicato stampa Europa
Nella seduta del 14 giugno 2024 il Consiglio federale ha licenziato il messaggio concernente il Protocollo che modifica la Convenzione per evitare la doppia imposizione (CDI) con la Germania. Il Protocollo adegua la CDI alle varie esigenze degli Stati contraenti e attua gli standard minimi in materia di CDI derivanti dal progetto BEPS («base erosion and profit shifting»).


Beat Jans all’incontro dei ministri di Lussemburgo

13.06.2024 — Comunicato stampa Europa
Il consigliere federale Beat Jans ha preso parte all’incontro dei ministri degli affari interni degli Stati Schengen svoltosi il 13 giugno 2024 a Lussemburgo all’insegna del quarantesimo anniversario dello spazio Schengen e del patto europeo sulla migrazione e l’asilo. In programma anche svariati incontri bilaterali.


La presidente della Confederazione riceve il presidente e il primo ministro del Portogallo

12.06.2024 — Comunicato stampa Europa
Mercoledì 12 giugno 2024 la presidente della Confederazione Viola Amherd, il presidente del Portogallo Marcelo Rebelo de Sousa e il primo ministro Luís Montenegro si sono incontrati a Berna. I colloqui si sono incentrati sulle strette relazioni bilaterali e, in particolare, sulla politica europea, sulla conferenza per la pace in Ucraina prevista prossimamente e sulla collaborazione tra la Svizzera e il Portogallo a livello multilaterale.


Visita del capo dell’Esercito svizzero al comandante delle forze di difesa estoni

11.06.2024 — Comunicato stampa Europa
Dall’11 al 13 giugno il capo dell’esercito, comandante di corpo Thomas Süssli, incontrerà il generale Martin Herem, comandante delle forze di difesa estoni (Eesti Kaitsevägi) nel quadro di una visita ufficiale in Estonia. Saranno tra l’altro discusse la situazione in Ucraina e le relative conseguenze per la sicurezza regionale nell’Europa orientale.


Misure collaterali e lotta contro il lavoro nero: raggiunti gli obiettivi dei controlli nel 2023

10.06.2024 — Comunicato stampa Europa
Lo scorso anno gli organi d’esecuzione hanno svolto i controlli nell’ambito delle misure collaterali e della legge contro il lavoro nero (LLN) senza le restrizioni dovute al COVID-19 e sfruttando l’integralità delle risorse. L’obiettivo minimo è stato nuovamente raggiunto e le attività di controllo sono aumentate. Negli ultimi vent’anni il dispositivo delle misure collaterali si è costantemente evoluto e adattato alle nuove circostanze.


Cooperazione nell’ambito dell’istruzione militare: la Slovenia e la Svizzera firmano un accordo

10.06.2024 — Comunicato stampa Europa
Il 10 giugno 2024 a Berna, Viola Amherd, capo del DDPS, e Marjan Šarec, ministra della Difesa della Slovenia, hanno firmato un accordo per una cooperazione potenziata nell’ambito dell’istruzione militare. Durante l’incontro hanno discusso anche della situazione attuale sul fronte della politica di sicurezza in Medio Oriente, in Ucraina e nei Balcani occidentali.


Il consigliere federale Ignazio Cassis partecipa alla terza Ukraine Recovery Conference a Berlino

10.06.2024 — Comunicato stampa EDA
Fin dall’inizio della guerra la Svizzera sostiene il processo di ricostruzione in Ucraina. L’11 e il 12 giugno 2024 il consigliere federale Ignazio Cassis parteciperà quindi alla terza Ukraine Recovery Conference (URC), che si terrà a Berlino e farà seguito alle conferenze di Lugano (2022) e Londra (2023). L’incontro si concentrerà soprattutto sul coinvolgimento del settore privato, sugli aspetti sociali e sulla promozione dello sviluppo locale e regionale.

Oggetto 1 – 12 di 1576

Comunicati stampa (1508)

Notizie (68)