News

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (1235)

Oggetto 25 – 36 di 1235

Il Consiglio federale approfondisce l’analisi delle differenze normative con l’UE

30.06.2021 — Comunicato stampa DEA
Il Consiglio federale ha fatto allestire una prima analisi delle differenze normative tra la Svizzera e l’UE. Nella riunione del 30 giugno 2021 ha preso atto di tale analisi e ha stabilito l’ulteriore modo di procedere. In un prossimo passo intende analizzare in dettaglio gli eventuali adeguamenti autonomi che sono potenzialmente nell’interesse della Svizzera. In determinati ambiti l’esame sarà svolto d’intesa con le parti sociali, i Cantoni e l’economia. L’obiettivo è stabilizzare la via bilaterale con l’UE.


Svizzera – Regno Unito: il Consiglio federale adotta il messaggio concernente l’Accordo sulla mobilità dei prestatori di servizi

30.06.2021 — Comunicato stampa DEA
Il 30 giugno 2021 il Consiglio federale ha adottato il messaggio concernente l’Accordo tra la Svizzera e il Regno Unito sulla mobilità dei prestatori di servizi (Services Mobility Agreement, SMA). Questo Accordo consente di mantenere l’accesso reciproco agevolato per i prestatori di servizi dopo l’estinzione dell’Accordo sulla libera circolazione delle persone tra i due Paesi.




Terza riunione della Commissione scientifica mista italo-svizzera

28.06.2021 — Comunicato stampa DEA
Il 28.06.21 si è riunita virtualmente la terza edizione della Commissione scientifica mista italo-svizzera. Questa riunione ha incluso una discussione bilaterale tra Martina Hirayama, Segretaria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione, e Maria Cristina Messa, Ministro italiano dell'Università e della Ricerca, e uno scambio approfondito tra delegazioni di alto livello di entrambi i paesi sulla cooperazione scientifica esistente e futura.


«Orizzonte Europa»: pubblicati gli inviti a presentare progetti

25.06.2021 — Comunicato stampa DEA
La Commissione europea (CE) ha aperto i bandi per presentare le proposte di progetti nel quadro di «Orizzonte Europa». Nessun negoziato ha ancora avuto luogo tra la Svizzera e l'Unione europea sull'associazione della Svizzera al programma, ma i ricercatori in Svizzera possono partecipare ai bandi, seppur in misura limitata. Se l'associazione dovesse subire ritardi o non concretizzarsi, è possibile un finanziamento diretto dei ricercatori svizzeri da parte della Confederazione.


Numero di frontalieri in continuo aumento fin dall’inizio del nuovo secolo

24.06.2021 — Comunicato stampa DEA
Alla fine del 2020 in Svizzera si contavano 343 000 frontalieri, il doppio rispetto a 25 anni fa. Quasi tutti provenivano da uno dei Paesi limitrofi e lavorano in un Cantone di confine. E mentre nel Cantone di Ginevra se ne registrava il numero assoluto più alto, in Ticino i frontalieri rappresentavano la quota maggiore rispetto all’occupazione totale. Questi sono alcuni dei risultati della pubblicazione dell’Ufficio federale di statistica (UST) sui frontalieri in Svizzera dal 1996 al 2020.


Accesso ai mercati degli Stati limitrofi: nessuna discriminazione sistematica della Svizzera

23.06.2021 — Comunicato stampa DEA
Il 23 giugno 2021 il Consiglio federale ha adottato il rapporto «Condizioni d’accesso al mercato tra la Svizzera e gli Stati limitrofi in un’ottica di reciprocità», nel quale è giunto alla conclusione che non si configurano discriminazioni sistematiche nei confronti di prestatori di servizi di breve durata e attori svizzeri che partecipano a concorsi pubblici nei mercati che rientrano nel campo d’applicazione degli accordi internazionali.


Questioni bilaterali e relazioni tra la Svizzera e l’UE al centro della visita di Ignazio Cassis a Parigi

18.06.2021 — Comunicato stampa EDA
Il 17 giugno 2021 il consigliere federale Ignazio Cassis ha incontrato a Parigi il ministro francese per l’Europa e gli affari esteri Jean-Yves Le Drian. I colloqui si sono incentrati soprattutto sui rapporti tra la Svizzera e l’Unione europea (UE) e le relazioni bilaterali, ma sono stati affrontati anche vari argomenti di attualità internazionale.


Ignazio Cassis in viaggio a Parigi per un incontro con Jean-Yves Le Drian

16.06.2021 — Comunicato stampa EDA
Giovedì 17 giugno il consigliere federale Ignazio Cassis si recherà a Parigi, dove incontrerà il ministro francese per l’Europa e gli affari esteri Jean-Yves Le Drian. Le discussioni verteranno sia sui rapporti tra la Svizzera e l’Unione europea sia sulle relazioni bilaterali.


Il Presidente della Confederazione Parmelin in visita in Svezia per coltivare i contatti bilaterali

14.06.2021 — Comunicato stampa DEA
All’inizio della sua visita presidenziale in Svezia, lunedì 14 giugno 2021, il Presidente della Confederazione Guy Parmelin è stato ricevuto da re Carlo XVI Gustavo. Il presidente della Confederazione si è in seguito intrattenuto individualmente con il Primo ministro Stefan Löfven, il Ministro delle imprese, dell’industria e dell’innovazione Ibrahim Baylan e la Ministra della formazione e della ricerca Matilda Ernkrans, e ha incontrato il Presidente del Parlamento Andreas Norlén nel quadro di una visita di cortesia. Le agenzie svizzera e svedere per la promozione dell’innovazione hanno inoltre firmato una dichiarazione d’intenti volta ad intensificare la cooperazione esistente dal 2013.


Conferenza ministeriale del Consiglio d'Europa: la Svizzera si adopera per la protezione dei giornalisti

11.06.2021 — Comunicato stampa DEA
La consigliera federale Simonetta Sommaruga è preoccupata per il peggioramento delle condizioni di lavoro dei giornalisti. In occasione della Conferenza ministeriale virtuale del Consiglio d'Europa sui media e la società dell'informazione dell'11 giugno 2021, la consigliera federale ha sottolineato la volontà della Svizzera di porre fine a questa evoluzione e di sostenere le misure volte a rafforzare la libertà di espressione e dei media in Europa.

Oggetto 25 – 36 di 1235

Comunicato stampa (1165)

Notizia (70)