Ambasciata di Svizzera in Nuova Zelanda

Le attività dell’ambasciata in quanto rappresentanza ufficiale della Svizzera riguardano tutti i campi importanti per le relazioni diplomatiche tra i Governi dei due Paesi. L’ambasciata rappresenta gli interessi svizzeri in ambito politico, economico, finanziario, giuridico, scientifico nonché della formazione e della cultura.

Compiti dell’Ambasciata

Sondaggio per i cittadini svizzeri nella regione dell'Oceania

HaveYourSay
HaveYourSay © CSE

Dite la vostra e partecipate a questo sondaggio condotto dal Consiglio degli Svizzeri all'estero (CSE): Sondaggio

COVID-19

Per questioni legate al nuovo coronavirus consigliamo di consultare le seguenti fonti di informazione:

A livello della Confederazione l’autorità competente è l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), che ha lanciato una pagina informativa sul coronavirus costantemente aggiornata, nonché una linea telefonica (“Infoline”). L’UFSP può stabilire raccomandazioni di viaggio nel contesto della diffusione del virus.

consigli di viaggo del DFAE offrono una base per la preparazione del suo viaggio, fornendo informazioni su eventuali rischi e sulle condizioni di sicurezza all’estero e consigliando alcune misure precauzionali. I consigli di viaggio del DFAE sono complementari ad altre fonti d’informazione.

Per ulteriori domande di carattere generale e non medicale, i cittadini svizzeri possono contattare la sua rappresentanza o in caso di emergenza, i servizi consolari restano disponibili anche al di fuori dell’orario d’ufficio: Helpline DFAE+41 800 247 365 oppure +41 58 465 33 33,  helpline@eda.admin.ch

Entrata in Svizzera - provvedimenti sanitari di confine
Tutte le persone che entrano in Svizzera, siano esse vaccinate, guarite o risultate negative a un test, dovranno compilare il modulo di entrata (Passenger Locator Form, SwissPLF).

Chi non è vaccinato o non è guarito dovrà presentare un test negativo (antigenico o PCR) all’entrata in Svizzera, indipendentemente dal Paese da cui proviene e dal mezzo di trasporto usato. Tra il quarto e il settimo giorno dopo l’arrivo in Svizzera dovrà sottoporsi a un secondo test. Questo test sarà a pagamento e il suo risultato dovrà essere trasmesso al servizio cantonale competente. Le persone vaccinate o guarite in possesso di un certificato COVID o di un altro documento che attesti l’avvenuta vaccinazione o guarigione sono esentate dal test.

Potete trovare tutte le informazioni necessarie sull'entrata in Svizzera sul sito bag.admin.ch/entrata.

Il Travelchek online vi aiuterà a valutare la vostra situazione individuale in vista dell’entrata in Svizzera.

Le compagnie aeree possono prevedere altre misure. Si consiglia di verificare con la compagnia aera le condizioni di imbarco. Se nel suo viaggio verso la Svizzera transita da un altro paese, si informi sulle disposizioni di ingresso di tale paese.

Certificato Covid per persone vaccinate o guarite all’estero
Dal 20 settembre tutte le persone domiciliate o che entrano in Svizzera vaccinate all’estero con un vaccino omologato dall’Agenzia europea per i medicinali potranno richiedere un certificato COVID svizzero. In questo modo si intende garantire la partecipazione alla vita sociale anche alle persone vaccinate o guarite all’estero, per esempio i turisti. Al momento soltanto i certificati dei Paesi che fanno uso del certificato COVID digitale dell’UE sono compatibili con il sistema svizzero.

Se non avete un certificato Covid svizzero o «EU Digital COVID Certifcate», potete richiedere un certificato Covid svizzero. Per maggiori informazioni, vedere la pagina del certificato Covid.

Le informazioni sul certificato di vaccinazione in Nuova Zelanda possono essere trovate sul sito Ministry of Health NZ / request proof of COVID-19 vaccination.

Gli Svizzeri all’estero possono farsi vaccinare in Svizzera?
I cittadini svizzeri residenti all’estero - provvisti o meno dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico sanitarie in Svizzera (assicurazione di base) - e i loro familiari stretti senza cittadinanza svizzera che vivono nella stessa economia domestica (compagni di vita, figli, genitori, suoceri) possono farsi vaccinare in base alle raccomandazioni di vaccinazione in caso di soggiorno in Svizzera. L’attuazione della vaccinazione è disciplinata a livello cantonale. Per sapere se potete prenotarvi per la vaccinazione e come procedere a tal fine, rivolgetevi ai servizi cantonali.

L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) può darvi maggiori informazioni:

UFSP: Coronavirus / FAQ's / Ottenimento e validità del certificato COVID

Infoline Coronavirus: +41 58 463 00 00, tutti i giorni dalle ore 6 alle 23

Infoline vaccinazione COVID-19: +41 800 88 66 44, tutti i giorni dalle ore 6 alle 23

Infoline per persone che vengono in Svizzera: +41 58 464 44 88, tutti i giorni dalle ore 6 alle 23

 

Informazioni sui Visti per la Sivzzera sono disponibili nella pagina in inglese.

Ingresso e Transito in Nuova Zelanda

Si prega di consultare il sito web di Immigration New Zealand prima di viaggiare, poiché i requisiti sono soggetti a modifiche senza preavviso.

Transito
I passeggeri in transito possono viaggiare attraverso l'aeroporto internazionale di Auckland, dove devono rimanere nella zona di transito dell'aeroporto o a bordo dell'aereo. Normalmente, non sono autorizzati a rimanere nella zona di transito in Nuova Zelanda per più di 24 ore. I cittadini svizzeri non hanno bisogno di un visto di transito. Tuttavia, è necessario richiedere una un'autorizzazione di viaggio elettronica (New Zealand Electronic Travel Authority, NZeTA). Per maggiori informazioni, vedere Informazioni sul transito.

Ingresso
Dal 1° ottobre 2019, alcuni visitatori internazionali e passeggeri in transito devono disporre di un documento elettronico di viaggio  (New Zealand Electronic Travel Authority, NZeTACos'è l'NZeTA) prima di recarsi in Nuova Zelanda.

Vi informiamo che l'ingresso in Nuova Zelanda è attualmente possibile solo per i cittadini neozelandesi, i residenti permanenti e alcune alcuni eccezioni (Reasons you can travel to New Zealand). Con alcune eccezioni, coloro che entrano nel paese devono passare direttamente nella quarantena di 14 giorni, controllata dallo stato e a pagamento dal viaggiatore. Vedi Unite against Covid-19, Travel and the border.

Inoltre, dal 1° novembre 2021, i cittadini non neozelandesi devono anche essere completamente vaccinati. Per i dettagli sui requisiti del certificato di vaccinazione, vedi il sito web di New Zeland Unite against COVID-19.
Per ulteriori informazioni sui regolamenti di frontiera della Nuova Zelanda, visitate i seguenti siti web:

Per qualsiasi domanda riguardante l'ingresso in Nuova Zelanda, i viaggiatori devono contattare direttamente Immigration New Zealand.

 

La Svizzera e la Nuova Zelanda

Diplomazia e impegno svizzero nel settore dell'educazione, della cultura e dell'economia

Servizi

Rivolgetevi alla rappresentanza svizzera sul posto di documenti d'identità, pratiche di stato civile, notificazioni di partenza/arrivo, domande sulla naturalizzazione ecc.

Visti – Entrata e soggiorno in Svizzera

Informazioni riguardanti le condizioni d’entrata e di soggiorno in Svizzera, la procedura per inoltrare una domanda di visto d’entrata, il formulario di domanda di visto e le spese

Novità

Notizie locali e internazionali

Agenda - Attività dell'Ambasciata

Ricerca di eventi secondo la data, un termine o un tema

Storia

Storia dell'Ambasciata