Novità

Informazioni più dettagliate possono essere trovate sulla pagina inglese.

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (6)

Oggetto 1 – 6 di 6

  • 1

Filippine: l’ostaggio svizzero è libero

06.12.2014 — Comunicato stampa EDA
Il cittadino svizzero che dal 1° febbraio 2012 si trovava nelle mani di rapitori filippini è libero. Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha accolto questa notizia con grande sollievo.


La Svizzera invitata alla guida della Commissione di giustizia transizionale e riconciliazione per il processo di pace nella regione del Bangsamoro, Filippine

01.10.2014 — Comunicato stampa EDA
Dal 27 al 29 settembre i rappresentanti del Governo filippino e del Moro Islamic Liberation Front (MILF), parti firmatarie dell’Accordo di pace sul Bangsamoro, si sono incontrati a Kuala Lumpur per discutere l’attuazione degli accordi di normalizzazione, che implicano vari meccanismi previsti dall’Accordo di pace. Avendo accettato l’invito delle due parti a presiedere la Commissione di giustizia transizionale e riconciliazione, la Svizzera è pienamente associata al processo, per il tramite della sua rappresentante Mô Bleeker, che assumerà le redini della Commissione.


Conclusione dei negoziati di pace tra il Governo delle Filippine e il MILF – Presa di posizione del DFAE

25.01.2014 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera plaude all'odierna sottoscrizione a Kuala Lumpur dell'«Allegato sulla normalizzazione» e dell'«Addendum sulle acque di Bangsamoro» relativi all’«Accordo-quadro per la creazione della regione di Bangsamoro» tra il Governo delle Filippine e il Fronte islamico di liberazione moro (MILF). Tale sottoscrizione segna il positivo epilogo dei negoziati di pace tra le parti e costituisce un passo decisivo verso l’instaurazione di una pace duratura nel Sud delle Filippine. Ponendo la parola fine a un annoso e complesso processo negoziale, testimonia la volontà delle parti di raggiungere la pace attraverso un accordo memorabile.


La Svizzera stanzia sei milioni di CHF per le vittime del tifone Haiyan

16.11.2013 — Comunicato stampa EDA
Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) intende stanziare 6 milioni di CHF a sostegno delle attività umanitarie nelle Filippine. La decisione fa seguito alla volontà del Consiglio federale di prestare aiuto alle vittime del tifone Haiyan. Il contributo sarà impiegato per il finanziamento di azioni dirette dell'Aiuto umanitario a favore delle vittime del tifone.


La Svizzera invia aiuti nelle Filippine

11.11.2013 — Comunicato stampa EDA
In seguito alla devastazione di ampie aree delle Filippine colpite dal tifone Haiyan, la Svizzera effettua un primo invio di aiuti comprendente materiale medico e strumenti per il trattamento dell’acqua nella zona della catastrofe. Membri del pool d’intervento in caso di crisi del DFAE saranno inviati a Manila allo scopo di aiutare l’Ambasciata di Svizzera a prendere contatto con i cittadini svizzeri.


Invio di esperti svizzeri nelle zone devastate dal tifone Haiyan nelle Filippine

09.11.2013 — Comunicato stampa EDA
Poco prima dell’alba di venerdì 8 novembre 2013, il tifone Haiyan ha devastato gran parte delle isole centrali delle Filippine. Il tifone, che è il più violento mai registrato, si sta ora dirigendo verso il Vietnam. Considerata la vastità delle conseguenze di questa catastrofe, il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha deciso di inviare esperti dell’Aiuto umanitario della Confederazione nelle zone colpite.

Oggetto 1 – 6 di 6

  • 1

Comunicato stampa (6)

Notizia (0)