Ambasciata di Svizzera in Thailandia

L'edificio dell'Ambasciata a Bangkok
Ambassade de Suisse à Bangkok © DFAE

Le attività dell’ambasciata in quanto rappresentanza ufficiale della Svizzera riguardano tutti i campi importanti per le relazioni diplomatiche tra i Governi dei due Paesi. L’ambasciata rappresenta gli interessi svizzeri in ambito politico, economico, finanziario, giuridico, scientifico nonché della formazione e della cultura.

Compiti dell’Ambasciata

COVID-19: Informazioni sulla situazione in Thailandia e sulle possibilità di ritorno in Europa/Svizzera

Chiediamo ai cittadini svizzeri che attualmente viaggiano nella regione di ritornare in Svizzera il più presto possibile. Altrimenti si rischia di rimanere bloccati nel paese in cui ci si trova nel prossimo futuro.

Travel Admin App: Si prega di registrarsi! Se viaggia attualmente in Thailandia come turista o in viaggio d'affari (non per residenti permanenti), la preghiamo di registrarsi su Travel Admin App (Itineris) (https://www.itineris.eda.admin.ch) in modo da poter essere contattati dall'ambasciata svizzera competente, se necessario. Assicuratevi che la data del vostro viaggio sia aggiornata e, una volta tornati in Svizzera, cancellate il vostro viaggio nell'App.

In vigore dal 1° al 30 aprile - il transito internazionale non è consentito

In conformità con le norme imposte dallo stato di emergenza (vedi sotto "Principali misure attuate nel contesto dello stato di emergenza"), il transito internazionale verso la Thailandia non è consentito tra il 1° e il 30 aprile e può essere esteso a seconda dello stato di emergenza. Durante questo periodo, i cittadini stranieri possono entrare in Thailandia solo se sono membri della comunità diplomatica, di organizzazioni internazionali o titolari di un permesso di lavoro, che devono tutti presentare il certificato medico di "in forma a volare".

Ingresso in Svizzera per i viaggiatori non Schengen

Il Consiglio federale ha deciso di imporre controlli sui viaggi da tutti i Paesi non appartenenti allo spazio Schengen e di vietarne l'ingresso. Maggiori informazioni per i titolari di visto qui.

Per il momento il transito attraverso la Svizzera rimane aperto.

Segreteria di Stato per la migrazione (SEM) Domande relative al rifiuto d'ingresso, alla libera circolazione delle persone e alla sospensione del visto

Stato di emergenza in Thailandia

Lo stato di emergenza è stato dichiarato in tutto il Paese ed è in vigore dal 26 marzo al 30 aprile 2020. Dal 26 marzo sono state istituite numerose misure in tutto il paese. Questi cambiano molto regolarmente. Vi invitiamo pertanto a seguire ogni nuovo sviluppo nei media e sul sito web del Ministero degli Affari Esteri della Thailandia.

Ogni governatore provinciale può decidere di imporre un coprifuoco, la chiusura delle frontiere provinciali o la sospensione dei trasporti locali, se ritenuto necessario.

Raccomandiamo a tutti i turisti e ai cittadini svizzeri che si trovano attualmente in Thailandia di seguire scrupolosamente le informazioni, le raccomandazioni e le misure delle autorità thailandesi. Se risiedete in Thailandia, vi consigliamo vivamente di rimanere nel vostro luogo di residenza o di ritornarvi il prima possibile.

Principali misure attuate nel contesto dello stato di emergenza:

Chiusure delle frontiere:

  • Chiusura di tutte le frontiere terrestri, marittime e aeree.
  • Divieto di ingresso nel Paese per gli stranieri, con alcune eccezioni come i diplomatici e i titolari di permessi di lavoro. Tuttavia, dovranno presentare un certificato medico di "idoneità al volo".
  • I cittadini thailandesi sono autorizzati a tornare, ma devono presentare un certificato medico di "idoneità al volo" e una lettera dell'ambasciata thailandese del paese in cui soggiornano. Se i cittadini thailandesi sono infettati dal COVID-19, sarà loro rifiutato l'ingresso nel Paese.
  • Restrizione dei movimenti all'interno del paese (più di 300 posti di controllo militari con controllo della temperatura).

Chiusura di tutti i negozi e servizi non essenziali:

  • Rimangono aperti solo i servizi essenziali (ristoranti con servizio di consegna, servizio di consegna online, supermercati, farmacie, banche, stazioni di servizio, ospedali, ecc.)

Uscire per strada / raduni:

  • L'esercito ha chiesto a tutti i cittadini di rimanere a casa e di non socializzare per 7 giorni, a partire dal 28 marzo. Questo per giudicare se è necessario o meno un coprifuoco.
  • Divieto di organizzare grandi raduni e dimostrazioni
  • BANGKOK: In questa fase non è stato imposto alcun coprifuoco, ma il governo si riserva il diritto di imporne uno se ritenuto necessario.
  • PHUKET: Il coprifuoco è stato imposto dal 28.03, tra le 20:00 e le 3:00 del mattino.

Restrizioni e misure di trasporto:

  • Treni in tutto il paese: la maggior parte dei treni sarà sospesa a partire dal 1° aprile.
  • Autobus interurbani in tutto il paese: non sono più disponibili biglietti fino al 30 aprile
  • BTS, MRT e Airport Link a Bangkok: obbligo di indossare una maschera
  • Autobus a Bangkok: obbligo di indossare una maschera, praticare la distrazione sociale
  • Le barche a Bangkok: non operano più nei fine settimana, obbligo di indossare una maschera, pratica l'allontanamento sociale.
  • Voli nazionali: Air Asia e Lion Air interrompono tutti i voli nazionali tra il 1° e il 30 aprile.

Divieto di condividere informazioni non verificate su COVID-19 ("fake news")

Phuket (informazioni specifiche): Phuket sta chiudendo tutti i punti di entrata e uscita via terra e via mare nella sua provincia. È possibile entrare e uscire per via aerea solo tra il 10 e il 30 aprile 2020. Si prega di fare riferimento all'annuncio ufficiale della provincia per maggiori dettagli (disponibile solo in inglese). Siamo stati informati che i passeggeri in arrivo dall'aeroporto internazionale di Phuket possono presentare i documenti di volo al posto di controllo e saranno autorizzati ad entrare nella provincia

Informazioni sulla situazione COVID19 e consigli di viaggio

Qui ci sono altre fonti di informazione rilevanti:

Organizzazione Mondiale della Sanità OMS

Associazione internazionale del trasporto aereo, IATA

Autorità dell'aviazione civile della Thailandia

Infoline Coronavirus: +41 58 463 00 00

Messaggi della Ambasciatrice ai cittadini svizzeri residenti o in viaggio nella regione

#5 Comunicazione dell'Ambasciata di Svizzera ai cittadini svizzeri residenti in Thailandia del 25.03.2020 (PDF, 733.3 kB, plurilingue: Inglese, Francese, Italiano, Tedesco).

#4 Comunicazione dell'Ambasciata di Svizzera ai cittadini svizzeri residenti in Thailandia del 20.03.2020 (PDF, 855.7 kB, plurilingue: Inglese, Francese, Italiano, Tedesco).

#3 Comunicazione dell'Ambasciata di Svizzera ai cittadini svizzeri residenti in Thailandia del 18.03.2020.

#2 Comunicazione dell'Ambasciata di Svizzera ai cittadini svizzeri residenti in Thailandia del 16.03.2020 (PDF, 146.6 kB, Italiano).

#1 Comunicazione dell'Ambasciata di Svizzera ai cittadini svizzeri residenti in Thailandia del 10.03.2020 (PDF, 146.3 kB, Inglese)

#5 Messaggio video della ambasciatrice svizzera sui voli di rimpatrio da Thailandia, Cambogia e Myanmar a Zurigo per i viaggiatori svizzeri (31.3.2020), disponibile sulla nostra pagina Facebook qui.

#4 Messaggio video della ambasciatrice svizzera sui voli di rimpatrio dalla Thailandia alla Svizzera per i viaggiatori svizzeri (27.3.2020), disponibile sulla nostra pagina Facebook qui.

#3 Video message of the Swiss Ambassador to the Swiss citizens travelling and residing in the region (25.3.2020) available on our Facebook page here.

#2 Video message of the Swiss Ambassador to the Swiss citizens residing in the region (23.3.2020) available on our Facebook page here.

#1 Video message of the Swiss Ambassador to the Swiss currently traveling in the region (22.3.2020) available on our Facebook page here.

Servizi e visti

Tutte le prestazioni consolari e le domande di visto per le persone domiciliate in Thailandia, Cambogia, Laos, Myanmar e Malaysia sono trattate dal Centro consolare regionale delle Ande. Le informazioni sono disponibili sui relativi siti web:

Thailandia
Cambogia
Laos
Myanmar
Malaysia

Informazioni più dettagliate possono essere trovate sulla pagina tedesca, francese ed inglese.

Messaggio di benvenuto

Messaggio di benvenuto dell’Ambasciatore

La Svizzera e la Thailandia

Diplomazia e impegno svizzero nel settore dell'educazione, della cultura e dell'economia

Newsletter

L'Ambasciata svizzera informa attraverso una newsletter su temi culturali, scientifici e politici

Attualità

Notizie e eventi locali e internazionali

Eventi

Ricerca di eventi secondo la data, un termine o un tema