Feste e usanze estive

In estate cadono, tra le altre cose, la Festa nazionale svizzera e il Digiuno federale. In occasione di festose transumanze, il bestiame viene portato sull’alpe oppure di nuovo a valle. Ogni tre anni, e in una località diversa ogni volta, si tengono la Festa federale dello jodel e la Festa federale di lotta svizzera e delle tradizioni alpigiane.

Due lottatori durante una gara nella segatura.
In occasione della Festa federale di lotta svizzera e delle tradizioni alpigiane i lottatori gareggiano per ottenere il titolo di «re della lotta svizzera» (Schwingerkönig). © Pixabay

Festa nazionale del 1° agosto

La Festa nazionale del 1° agosto è una delle poche feste celebrate in tutto il Paese. Ovunque, al calare della notte, vengono accesi grandi falò e sparati fuochi d’artificio. In alcuni luoghi i bambini sfilano per le strade con lanterne decorate con la croce svizzera e lo stemma del loro Cantone.

Digiuno federale alla fine di settembre

La Giornata federale di ringraziamento, di penitenza e di preghiera, o anche Digiuno federale, è una festa religiosa celebrata in tutta la Svizzera nelle chiese cristiane e nella comunità religiosa ebraica, e cade sempre la terza domenica del mese di settembre. Viene osservata in tutti i Cantoni tranne Ginevra, che celebra il suo Digiuno all’inizio di settembre.

Salite e discese dall’alpe

All’inizio dell’estate i contadini delle regioni di montagna salgono all’alpe con il loro bestiame per poi lasciarlo libero di pascolare sui ricchi prati montani. Alla fine dell’estate, prima che arrivi la neve, si torna a valle. La transumanza, in un senso o nell’altro, rappresenta un appuntamento importante nel calendario dei contadini di montagna che, in questa occasione, agghindano festosamente i loro animali con campane e corone di fiori. Questo spettacolo attira sempre molti spettatori. Tra le transumanze più caratteristiche ricordiamo quella di Engstligenalp nell’Oberland bernese, nella quale quasi 500 capi di bestiame salgono a monte lungo erti sentieri.

Festa federale dello jodel

La Festa federale dello jodel si tiene ogni tre anni all’inizio dell’estate. Circa 10’000 cantanti di jodel, sbandieratori e suonatori di corno delle Alpi partecipano ai tre giorni di festa. L’evento attira migliaia di visitatori e l’ultima edizione si è svolta nel 2020 nella città di Basilea.

Festa federale di lotta svizzera e delle tradizioni alpigiane 

La Festa federale di lotta svizzera e delle tradizioni alpigiane si tiene ogni tre anni verso la fine dell’estate in un’arena in grado di accogliere fino a 50’000 visitatori. In un’atmosfera allietata dallo jodel e dalla musica popolare viene incoronato il re della lotta svizzera. L’ultima edizione della festa si è svolta a Zugo nel 2019.