Inizio pagina

I due Paesi intrattengono ottime relazioni politiche ed economiche e hanno stretti legami umani: dopo la primavera di Praga del 1968 circa 13’000 profughi cecoslovacchi sono arrivati in Svizzera per ricostruirsi una vita. La Cechia è stata tra gli Stati beneficiari del contributo svizzero all’allargamento.

Priorità delle relazioni bilaterali

La Svizzera e la Cechia intrattengono strette relazioni
diplomatiche e contatti ad alto livello. Nell’ultimo decennio una priorità
delle relazioni bilaterali è stata l’intensa cooperazione nel quadro del
contributo svizzero all’allargamento. Anche le relazioni culturali tra i due
Stati sono forti e multiformi.

Banca dati dei trattati internazionali

Cooperazione economica

La Cechia è uno dei principali partner commerciali della
Svizzera tra i nuovi Stati membri dell’UE e un importante mercato per gli
investitori svizzeri in Europa centrale. Nel 2019 il volume degli scambi
commerciali è stato di circa 4,6 miliardi CHF. Nel complesso operano nel Paese circa 120 aziende svizzere, che danno lavoro a 28’000 persone.

Sostegno commerciale, Switzerland Global Enterprise

Camera di commercio Svizzera-Repubblica Ceca

Informazioni sul Paese, Segreteria di Stato dell’economia SECO

Cooperazione nei settori della formazione, della ricerca e dell’innovazione

I ricercatori svizzeri e cechi collaborano in oltre un centinaio di
progetti nell’ambito del programma Orizzonte 2020.

I ricercatori e gli artisti provenienti dalla Cechia possono
candidarsi per una borsa di studio d’eccellenza della Confederazione Svizzera presso la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI).

Borse d’eccellenza della Confederazione Svizzera per ricercatori e artisti stranieri, SEFRI

Il contributo svizzero all’allargamento

La Cechia era tra gli Stati beneficiari del contributo svizzero
per ridurre le disparità economiche e sociali nell’UE allargata. Alla fine del
primo semestre del 2017 erano stati attuati 38 progetti con un contributo
totale di 110 milioni CHF. La metà di questi fondi è stata impiegata nelle
regioni strutturalmente meno sviluppate dell’Est del Paese. La Cechia sarà anche tra i Paesi beneficiari del secondo contributo svizzero.

La Cechia – Paese partner del contributo svizzero all’allargamento

Scambi culturali

Praga, in quanto metropoli culturale europea, è un palcoscenico ambito
dagli artisti svizzeri di ogni genere. La Svizzera partecipa a diversi festival
teatrali, cinematografici e musicali nella Cechia.

Le svizzere e gli svizzeri in Cechia

In base alla Statistica sugli Svizzeri all’estero, alla fine del 2019 in
Cechia risiedevano 1459 cittadini svizzeri.

Storia delle relazioni bilaterali

Nel 1968, dopo la Primavera di Praga, la Svizzera accoglie circa 13 000 rifugiati dalla Cecoslovacchia.

Nel 1992 la divisione della Cecoslovacchia porta alla nascita della Repubblica ceca e della Slovacchia. La Svizzera riconosce la Repubblica ceca fin dal giorno della sua costituzione, il 1° gennaio 1993.

Durante la fase di transizione degli anni 1990, quando la Cechia figurava tra i Paesi prioritari dell’aiuto svizzero ai Paesi dell’Europa dell’Est, la Confederazione ha sostenuto una serie di progetti per un totale di 50 milioni CHF.

Repubblica Ceca, Dizionario storico della Svizzera

Ultima modifica 26.01.2022

+41 800 24-7-365 / +41 58 465 33 33

La Helpline DFAE funge da interlocutore per rispondere alle domande riguardanti i servizi consolari.

365 giorni all'anno - 24 ore su 24

helpline@eda.admin.ch

Skype: helpline-eda

Fax +41 58 462 78 66

vCard Helpline DFAE (VCF, 5.5 kB)

Twitter

Chiamata gratuita dall’estero con Skype: helpline-eda

Se l’applicazione Skype non è installata sul computer o sullo smartphone apparirà un messaggio di errore. In tal caso installare l’applicazione cliccando sul link seguente: Download Skype