Inizio pagina

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3585)

Oggetto 1 – 12 di 3585

2022 Joint Statement by Neutral Nations Supervisory Commission Member States

12.05.2022 — Comunicato stampa EDA
Representatives of Poland, Sweden and Switzerland, Member States of the Neutral Nations Supervisory Commission (NNSC) in Korea, met in Stockholm on 12-13, 2022 for their annual consultations. Discussions focused on the current situation on the Korean Peninsula and its impact on the activities of the NNSC. The representatives also evaluated the operational tasks of the NNSC and reaffirmed their long-term commitment to contribute to a permanent peace solution on the Korean Peninsula. In addition, the NNSC Member States exchanged views with representatives of several Stockholm-based institutions over the situation on the Korean Peninsula and on the work of NNSC.


La Svizzera rinnova il proprio sostegno alla Siria e fornisce un aiuto di 60 milioni di franchi nel 2022

10.05.2022 — Comunicato stampa EDA
Per il 2022 la Svizzera stanzia 60 milioni di franchi a sostegno della popolazione in Siria e nella regione, i cui bisogni umanitari sono più acuti che mai a 11 anni dall’inizio del conflitto. La Svizzera ha annunciato l’importo del contributo il 10 maggio 2022 durante la sesta conferenza di Bruxelles sul sostegno al futuro della Siria e della regione.



Il presidente della Confederazione incontra il Papa e le guardie svizzere e presenta la sede che ospiterà la nuova ambasciata di Svizzera

06.05.2022 — Comunicato stampa EDA
A Roma per il giuramento delle nuove guardie svizzere, il presidente della Confederazione Ignazio Cassis si è intrattenuto con Papa Francesco e con il Segretario per i rapporti con gli Stati, l’Arcivescovo Paul Richard Gallagher. Al centro dei colloqui le storiche relazioni bilaterali fra i due Paesi, ulteriormente rafforzate dalla decisione del Consiglio federale di istituire una nuova ambasciata di Svizzera presso la Santa Sede.


Il Consiglio federale adotta il secondo rapporto nazionale sull’attuazione dell’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile

04.05.2022 — Comunicato stampa EDA
Nella sua seduta del 4 maggio 2022, il Consiglio federale ha adottato il secondo rapporto nazionale sull'attuazione dell'Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile. Grazie alla sua competitività e ai suoi standard elevati nell’istruzione, nell’assistenza sanitaria e nelle infrastrutture, la Svizzera gode di buoni presupposti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile. Il secondo rapporto nazionale mostra tuttavia che la Svizzera ha ancora del lavoro da fare in particolare per quanto riguarda i seguenti ambiti tematici prioritari: consumo e produzione sostenibili, clima, energia e biodiversità, pari opportunità e coesione sociale. Alla stesura del rapporto nazionale hanno contribuito, oltre alla Confederazione, anche i Cantoni, i Comuni e numerosi attori della società civile, dell’economia e del mondo scientifico. Il rapporto sarà presentato ufficialmente all’ONU nel luglio del 2022.


Il presidente della Confederazione incontrerà il Papa e parteciperà al giuramento delle guardie svizzere in Vaticano

02.05.2022 — Comunicato stampa EDA
Il 6 maggio 2022 il presidente della Confederazione Ignazio Cassis si recherà in Vaticano, dove parteciperà al giuramento delle nuove guardie svizzere ed incontrerà Papa Francesco e il Segretario per i rapporti con gli Stati, l’Arcivescovo Paul Richard Gallagher. La visita del presidente della Confederazione in Vaticano sarà poi l’occasione per presentare la sede della nuova ambasciata di Svizzera presso la Santa Sede.


Delegazioni del Consiglio d’Europa verificano le misure della Svizzera per la protezione delle lingue minoritarie e delle minoranze nazionali

02.05.2022 — Comunicato stampa EDA
Dal 2 al 6 maggio prossimi, due delegazioni del Consiglio d’Europa saranno ospiti in Svizzera per informarsi sull’attuazione della Convenzione-quadro per la protezione delle minoranze nazionali e della Carta europea delle lingue regionali o minoritarie. Gli incontri sono volti a rilevare la situazione dei gruppi di popolazione svizzeri riconosciuti come minoranze nazionali, ovvero quelli parlanti le lingue nazionali minoritarie, gli Jenisch, i Sinti, i Manouches e i membri della comunità ebraica. Verranno inoltre affrontate questioni di politica linguistica, in particolare le misure per la promozione delle lingue italiana e romancia e le sfide con cui sono confrontati i Cantoni plurilingui.


Zurigo-Lugano-Milano: il viaggio del presidente della Confederazione Ignazio Cassis all’insegna dell’innovazione e della sostenibilità

29.04.2022 — Comunicato stampa EDA
Oggi, insieme alle autorità zurighesi e ticinesi, il presidente della Confederazione Ignazio Cassis ha lanciato la Giornata dell’innovazione. Un viaggio in treno lungo l’asse che da Zurigo porta a Milano passando per il Ticino ha rappresentato l’occasione per puntare i riflettori sulla rete dell’innovazione in Svizzera e oltreconfine. Il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha visitato il Parco dell’innovazione di Dübendorf e il Tecnopolo Ticino di Manno. Al termine del viaggio ha presenziato all’inaugurazione ufficiale della House of Switzerland di Milano, dove ha incontrato due rappresentanti del Governo italiano: il ministro degli esteri Luigi Di Maio e il ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale Vittorio Colao.


Una delegazione del Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa visita Glarona, Berna e Friburgo

28.04.2022 — Comunicato stampa EDA
Dal 30 aprile al 3 maggio 2022 sarà in Svizzera una delegazione del Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa. Obiettivo della visita del presidente del Congresso, Leendert Verbeek, è presentare il federalismo svizzero «sul campo» all’istituzione di Strasburgo. David Eray, presidente del Governo del Cantone del Giura e capo della delegazione svizzera al Congresso, nonché diversi rappresentanti del DFAE accompagneranno la delegazione. Oltre alla partecipazione alla Landsgemeinde di Glarona, il programma prevede incontri con la segretaria di Stato Livia Leu, il sindaco di Berna, Alec von Graffenried, la Conferenza dei Governi cantonali e l’Associazione delle città e dei Comuni.


La Svizzera e il Regno Unito consolidano il loro partenariato

28.04.2022 — Comunicato stampa EDA
Giovedì 28 aprile 2022 il presidente della Confederazione Ignazio Cassis ha incontrato a Londra il primo ministro britannico Boris Johnson e la ministra degli esteri Elizabeth Truss. La regina Elisabetta II ha ricevuto il presidente della Confederazione in visita di cortesia. La Svizzera e il Regno Unito hanno firmato una dichiarazione comune di sviluppo del loro partenariato bilaterale e hanno convenuto di approfondire la cooperazione nel settore scientifico. Hanno riaffermato la volontà di avviare colloqui esplorativi volti ad attualizzare l’accordo commerciale esistente. Tra i temi centrali dibattuti vi sono stati anche l’aggressione militare russa contro l’Ucraina e le sue conseguenze nonché le relazioni della Svizzera e del Regno Unito con l’Unione europea (UE).


La Svizzera tutela gli interessi consolari del Liechtenstein in altre quattro sedi

26.04.2022 — Comunicato stampa EDA
Dal 1° maggio 2022 gli interessi consolari del Liechtenstein saranno tutelati anche in località in cui il Principato dispone di proprie rappresentanze. Si tratta di un’ulteriore dimostrazione del fatto che i due Paesi intrattengono relazioni buone e intense. Il 18 marzo 2022 il Consiglio federale ha dato il via libera alla conclusione di un accordo a tal fine.


Il valore aggiunto del sistema scolastico svizzero nella cooperazione internazionale

26.04.2022 — Comunicato stampa EDA
Il sistema decentralizzato della scuola dell’obbligo svizzera presenta punti di forza dai quali la cooperazione allo sviluppo della Svizzera può trarre ispirazione. Il 26 aprile 2022, in occasione di una conferenza di politica settoriale svoltasi a Berna, esperte ed esperti hanno discusso su come sfruttare maggiormente i punti di forza del sistema scolastico svizzero nell’ambito della cooperazione internazionale allo scopo di garantire una migliore formazione e migliori prospettive future a studentesse e studenti in tutto il mondo.

Oggetto 1 – 12 di 3585

Comunicato stampa (3286)

Notizia (299)

Ultima modifica 28.01.2022

Contatto

Comunicazione DFAE

Palazzo federale ovest
3003 Berna

Telefono (solo per i giornalisti):
+41 58 460 55 55

Telefono (per tutte le altre richieste):
+41 58 462 31 53