Inizio pagina

Articolo, 17.01.2020

Esiste il viaggio perfetto? E dove porta? I turisti svizzeri hanno esigenze diverse: alcuni preferiscono viaggiare da soli, altri in un contesto organizzato. A chiunque viaggi all’estero – con lo zaino in spalla o nelle località più alla moda – il DFAE offre un’ampia gamma di servizi.

 Numerosi cartelli segnaletici sono attaccati ad un palo uno sopra l'altro. Essi puntano in direzioni diverse e portano i nomi di paesi e città. Una palma è sullo sfondo.
Quand'è la prossima vacanza? Il DFAE offre un'ampia gamma di servizi. © Deanna Ritchie on Unsplash

L’essenziale in breve

  • Chi si sposta è responsabile in prima linea del proprio viaggio.
  • Un’accurata preparazione è cruciale, ed è proprio qui che i Consigli di viaggio e l’app Travel Admin del DFAE possono rivelarsi utili.
  • Se vi trovate in una situazione d’emergenza all’estero che non riuscite a risolvere da soli potete contattare la Helpline DFAE o la più vicina rappresentanza svizzera all’estero.
  

La popolazione svizzera effettua complessivamente circa 15 milioni di viaggi all’estero l’anno (con almeno un pernottamento), in prevalenza nei Paesi limitrofi, ma anche nel resto del mondo.

Diagramma a torta: le destinazioni più amate nel 2017 dalla popolazione residente in Svizzera. Francia: 2,7 mio. viaggi; Italia: 2,4 mio. viaggi; Germania: 2,3 mio. viaggi; Europa sud-occidentale: 1,6 mio. viaggi; Europa sud-orientale: 799 000 viaggi; Austria: 893 000 viaggi; resto d’Europa: 1,7 mio. viaggi; resto del mondo: 1,4 mio. viaggi.
Statistica dei viaggi all’estero della popolazione svizzera residente effettuati nel 2017 (fonte UST). © DFAE

Non tutti i viaggi si svolgono senza intoppi: passaporti smarriti o rubati, incidenti, ma anche disordini politici o catastrofi naturali possono rovinare persino la vacanza più bella. In caso di emergenza e quando non si riesce a risolvere il problema da soli, il DFAE – con la sua Centrale (Helpline) a Berna e le oltre 170 rappresentanze svizzere all’estero – fornisce assistenza 24 ore su 24, 365 giorni all’anno.

  • La Helpline DFAE, il punto di contatto centrale per tutte le questioni consolari, riceve circa 60 000 richieste all’anno e fornisce assistenza in caso di emergenza.
  • Le rappresentanze svizzere all’estero rilasciano ogni anno circa 1700 passaporti provvisori in caso di smarrimento o furto dei documenti ufficiali.
  • Il DFAE tratta ogni anno circa 1700 casi di protezione consolare per decesso, infortunio, malattia, carcerazione, crimine, rapimento e crisi all’estero.
  • Ogni anno i Consigli di viaggio vengono consultati online circa 2 milioni di volte per una preparazione ottimale dei viaggi.
  

Affinché tutto fili liscio durante il viaggio e non si debba ricorrere ai servizi del DFAE all’estero, è importante prepararsi a dovere per una vacanza senza intoppi.

Foto ritratto di Esther Leupp
Esther Leupp, Capo Consigli di viaggio DFAE. © DFAE

Dal 17 al 19 gennaio 2020 il DFAE era presente alla Fiera del turismo «Grenzenlos» (senza confini) a San Gallo. Qual è il Suo bilancio?
Abbiamo potuto presentare i servizi del DFAE e condurre molti colloqui interessanti. Ci sono giunti parecchi feedback positivi sui Consigli di viaggio e sulla nuova possibilità di abbonarvisi, sull’app Travel Admin e sull’assistenza personalizzata fornita dalla Helpline DFAE.

 

Quali sono i riscontri degli Svizzeri e delle Svizzere che si recano all’estero?Le nuove funzioni dell’app Travel Admin, così come la possibilità di essere informati via e-mail sugli aggiornamenti dei Consigli di viaggio, hanno avuto riscontri positivi.

Due domande per chi non ha potuto partecipare alla fiera. Come prepararsi al meglio per un viaggio?
Informandosi prima di prenotare!

  • Leggere i Consigli di viaggio del DFAE riguardanti la situazione della sicurezza
  • Informarsi presso l’ambasciata del Paese di destinazione sulle regole d’ingresso
  • Informarsi presso un medico o un centro di vaccinazione sui rischi per la salute e sulle misure di protezione
  • Consultare la nostra lista di controllo per non dimenticare nulla

Cosa fare se ci si trova in una situazione di emergenza all’estero?
Innanzitutto, contattare il tour operator e/o l’assicurazione di viaggio, che nella maggior parte dei casi possono essere d’aiuto. In caso contrario, rivolgersi all’ambasciata o al consolato svizzeri più vicini o contattare la Helpline del DFAE. Nell’app Travel Admin troverete tutti gli indirizzi e i Consigli di viaggio.

Consigli di viaggio

I Consigli di viaggio contengono informazioni importanti per la sicurezza e le misure precauzionali da adottare.

Helpline DFAE

La Helpline DFAE è l’interlocutore centrale per le domande riguardanti i servizi consolari.

Ultima modifica 28.01.2022

Contatto

Comunicazione DFAE

Palazzo federale ovest
3003 Berna

Telefono (solo per i giornalisti):
+41 58 460 55 55

Telefono (per tutte le altre richieste):
+41 58 462 31 53