Relazioni bilaterali Svizzera–Micronesia

Le relazioni bilaterali tra la Svizzera e la Micronesia sono marginali. Con questo Stato insulare scarsamente popolato del Pacifico non intercorrono scambi commerciali.

Priorità delle relazioni diplomatiche

La Svizzera collabora con tutti gli Stati insulari del Pacifico lungo i quattro assi seguenti.

  • Ginevra internazionale: la Svizzera offre a tutti gli Stati insulari del Pacifico sostegno finanziario e logistico per l’apertura di una missione permanente presso l’ONU e altre organizzazioni internazionali a Ginevra. In questo modo i microstati hanno la possibilità di far valere le proprie istanze e i propri interessi nei confronti della comunità internazionale.
  • Organizzazioni multilaterali: attraverso organizzazioni quali la Banca asiatica di sviluppo, il Fondo verde per il clima (GCF) e altre, l’area del Pacifico beneficia indirettamente dei contributi finanziari della Svizzera, soprattutto nell’ambito del cambiamento climatico.
  • Progetti specifici nei settori della sicurezza umana, dei diritti umani e dell’aiuto umanitario: la Svizzera dispone di un centro di aiuto umanitario a Bangkok, in grado di fornire aiuto d’emergenza in caso di catastrofi naturali, come i cicloni, negli Stati del Pacifico.
  • Progetti di piccole dimensioni attraverso le ambasciate svizzere a Wellington, Canberra e Manila.

L’Ambasciata di Svizzera a Manila (nelle Filippine) cura le relazioni diplomatiche, che si limitano a contatti sporadici a livello internazionale.

Il turismo in Micronesia (en)

Pagina web ufficiale del Governo della Micronesia (en)

Secretariat of the Pacific Regional Environment Programme (SPREP) (en)

Le svizzere e gli svizzeri in Micronesia

In base alla Statistica sugli Svizzeri all’estero, nel 2021 in Micronesia risiedeva un cittadino svizzero.