Inizio pagina

Comunicato stampa, 25.02.2022

Il Padiglione svizzero a Expo Dubai 2020 dedica l’ultimo mese al tema dell’acqua. La mostra «Blue Peace» presenta l’omonima iniziativa della Svizzera volta a promuovere la cooperazione nel settore della gestione sostenibile delle risorse idriche a livello globale. La mostra è stata inaugurata il 26 febbraio alla presenza della direttrice della DSC Patricia Danzi e segna l’inizio dei «Blue Peace Days», che si concluderanno con il Forum mondiale dell’acqua di Dakar.

L’Esposizione universale di Dubai, dedicata al tema «Unire le menti, creare il futuro» («Connecting Minds, Creating the Future»), è iniziata il 1° ottobre 2021. Questo palcoscenico internazionale, a cui partecipano oltre 190 Paesi, si concluderà a fine marzo 2022. Sin dall’inizio, il Padiglione svizzero si è distinto per il suo contributo a livello di contenuti e per la sua proattività nell’affrontare sfide globali come la salute, il cambiamento climatico, la sicurezza alimentare e la penuria d’acqua. Funge inoltre da piattaforma di dialogo per gli attori regionali dell’economia, del mondo scientifico e della politica. Il Padiglione svizzero dedica l’ultimo mese di esposizione all’impegno della Svizzera nella promozione della pace e della stabilità nel quadro dell’iniziativa «Blue Peace». Lanciata nel 2010 dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), questa iniziativa promuove una gestione pacifica e sostenibile delle risorse idriche mondiali.

In occasione del lancio dei «Blue Peace Days», il 26 febbraio, nel Padiglione svizzero si terrà un incontro tra la direttrice della DSC Patricia Danzi e il consigliere diplomatico del Geneva Water Hub nonché ex capo di Stato sloveno Danilo Türk,  che discuteranno delle sfide attuali e degli sviluppi nel settore idrico.

«Il Medio Oriente è una delle regioni con il più basso tasso di precipitazioni al mondo. La penuria d’acqua cela un enorme potenziale di conflitto e alimenta ulteriormente le tensioni esistenti. Con la sua esperienza pluriennale nella gestione transfrontaliera delle acque, la Svizzera sostiene la ricerca di soluzioni praticabili. I “Blue Peace Days” a Dubai consentono di intavolare un dialogo per discutere delle possibili nuove soluzioni affinché i Paesi confinanti possano utilizzare congiuntamente, in modo sostenibile e pacifico, questa risorsa così limitata», spiega Patricia Danzi.

Al termine dell’incontro, Patricia Danzi inaugurerà la mostra «Blue Peace» nel Padiglione svizzero. Questa installazione interattiva, concepita appositamente per Expo Dubai 2020, sensibilizza il pubblico in modo giocoso mostrando come l’acqua colleghi tutti i popoli e come questa connessione, oltre a essere causa di conflitti, rappresenti al contempo un’opportunità per garantire la pace e la sicurezza nel mondo.

Inoltre, il Padiglione svizzero organizzerà per tutto il mese di marzo una serie di eventi sul tema, tra cui una conferenza di esperte ed esperti di primo piano in materia di acqua provenienti dal Medio Oriente e dagli Stati del Golfo. I «Blue Peace Days» nel Padiglione svizzero a Dubai creano un collegamento con il prossimo Forum mondiale dell’acqua che si terrà dal 21 al 25 marzo nella capitale del Senegal. Il Forum, che è il più grande evento mondiale sul tema dell’acqua, riunirà esponenti del mondo politico e scientifico, della società civile e del settore privato per trovare soluzioni alla problematica globale delle risorse idriche. All’inaugurazione parteciperà il presidente della Confederazione Ignazio Cassis.

Il Padiglione svizzero a Expo Dubai 2020 ha aperto i battenti il 1° ottobre 2021 e fino alla fine di marzo continuerà a far conoscere la Svizzera quale leader nel campo dell’innovazione. Il Padiglione occupa regolarmente le prime posizioni in varie classifiche ed è uno dei più popolari e più visitati. La settimana scorsa è stata superata la soglia del milione di visitatori.


Per informazioni rivolgersi a:
Ambasciatore Nicolas Bideau
Capo Presenza Svizzera
nicolas.bideau@eda.admin.ch
Tel.: +41 79 667 69 15


Indirizzo per domande:

Comunicazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel. Servizio di comunicazione: +41 58 462 31 53
Tel. Servizio stampa: +41 58 460 55 55
E-Mail: kommunikation@eda.admin.ch
Twitter: @EDA_DFAE


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri

Ultima modifica 28.01.2022

Contatto

Comunicazione DFAE

Palazzo federale ovest
3003 Berna

Telefono (solo per i giornalisti):
+41 58 460 55 55

Telefono (per tutte le altre richieste):
+41 58 462 31 53