Validi il:
Diffusi il: 17.10.2019

Il capitolo Pericoli locali specifici è stato attualizzato (dimostrazioni in Catalogna).


Consigli di viaggio – Spagna

I consigli di viaggio poggiano su un'analisi della situazione attuale effettuata dal DFAE. Sono permanentemente controllati e se necessario aggiornati.
Si prega inoltre di leggere anche le raccomandazioni generali per tutti i viaggi come pure la rubrica focus, parte integrante dei presenti Consigli di viaggio.

Valutazione sommaria

Il Paese è stabile. Nelle grandi città, possono aver luogo delle dimostrazioni che sono sporadicamente accompagnate da tumulti. Prestare la massima prudenza vicino alle dimostrazioni e seguire le direttive delle autorità locali.

Durante gli scioperi occasionali si possono verificare congestionamenti e ritardi nel traffico turistico.

Le autorità spagnole hanno ripetutamente segnalato il rischio di attacchi terroristici. Il 17 agosto 2017, un camioncino ha fatto irruzione in una folla di persone nel centro di Barcelona (las Ramblas). Più persone sono state uccise e più di cento sono rimaste ferite. La mattina presto del 18 agosto 2017, un altro attentato con un’auto a Cambrils, ha provocato un morto e diversi feriti.

La rubrica terrorismo e sequestri rende attenti ai rischi legati al terrorismo.
Terrorismo e sequestri

Pericoli locali specifici

Per quanto riguarda la descrizione delle zone a rischio, le indicazioni fornite sono approssimative; i pericoli non possono essere circoscritti esattamente a una precisa regione.

Catalogna: da metà ottobre 2019, si verificano scioperi e dimostrazioni che sono accompagnati da tumulti. Le città di Barcelona, Tarragona, Girona e Lleida sono particolarmente coinvolte. Si deve prevedere congestionamenti e ritardi nel traffico turistico. Agire con la massima prudenza nelle vicinanze di zone dove si svolgono manifestazioni e seguire le indicazioni delle autorità locali.

Ceuta e Melilla: nelle due enclavi spagnole Ceuta e Melilla nell’Africa del Nord la situazione nelle regioni di frontiera è relativamente tesa in seguito al flusso di immigrati provenienti dall’Africa. È possibile che i valichi di confine vengano chiusi a breve termine. Informarsi presso le autorità locali o direttamente ai posti di frontiera.

Criminalità

Borseggi e scippi sono ricorrenti in tutti i luoghi turistici, in particolare a Madrid (Centro, Plaza Mayor, Sol) e Barcellona (nei quartieri Ramblas, El Raval, Barrio Gotico, Sagrada Familia, Born). I ladri che usano manovre diversive sono particolarmente attivi in bar e discoteche, nella metropolitana e in spiaggia. A volte i ladri si presentano in gruppi e minacciano le loro vittime. Si raccomandano le misure precauzionali seguenti:

  • depositare i documenti nella cassetta di sicurezza dell'albergo. Portare comunque sempre con sé il passaporto o la carta d'identità per potersi identificare;
  • veicoli con targhe straniere sono stati svaligiati ripetutamente sulle autostrade. I ladri fingono di essere in panne o di avere bisogno di aiuto (p. es. indicando un danno al veicolo). In casi simili non scendere dall'auto, ma proseguire il viaggio fino a raggiungere un luogo sicuro;
  • nella grandi città la criminalità può variare molto a dipendenza del quartiere. Informarsi presso conoscenti, partner d'affari o in albergo sull'esistenza di quartieri da evitare o in cui è necessario essere particolarmente prudenti.

Prestare attenzione alle raccomandazioni della polizia spagnola.
Policia nacional: Plan de sécurisation du tourisme (es, en, fr, de)
Polizia catalana

Trasporti e infrastrutture

La rete stradale è ben sviluppata. Il numero degli incidenti in bicicletta è in aumento. Prestare prudenza come ciclista, in particolare se si viaggia in gruppi numerosi.

Una parte delle autostrade è soggetta a pedaggio (autopistas). 
Norme di circolazione e stato delle strade: Dirección General de Tráfico
Autopistas

Trasporti pubblici: la Spagna dispone di un'ampia rete ferroviaria e stradale. Anche le piccole città e i villaggi sono serviti da autolinee.

Disposizioni giuridiche specifiche

Il tasso di alcolemia massimo per i conducenti è di 0,5 per mille (0.3 per mille per autiste di autobus, camioniste e conducenti in possesso di una licenza di condurre per un periodo inferiore ai due anni).

Le infrazioni alla legge sugli stupefacenti sono punite secondo il tipo e la quantità delle sostanze con multe e/o detenzione.

Pericoli naturali

In estate in molte regioni vi è un elevato pericolo di incendio boschivi. Prestare attenzione al memorandum della Protezione civile spagnola.
Proteccion Civil y Emergencias: Forest Fires - Protection Measures

Le Isole canarie sono situate in una zona sismica. Il vulcano sull'isola di Hierro è attivo. Di tanto in tanto anche sulla terra ferma possono verificarsi terremoti. Si raccomanda di prestare attenzione alle informazioni e alle direttive delle autorità locali.
Servicio de Información Sísmico

Proteccion Civil y Emergencias

Nelle isole Baleari, determinate variazioni di pressione atmosferica possono causare delle onde di alta marea simili a tsunami (rissaga). Prestare attenzione alle previsioni meteorologiche, nonché agli avvisi e alle direttive delle autorità locali.
Agencia estatal de meteorología e twitter www.twitter.com/aemet_baleares

Se durante il soggiorno dovesse verificarsi una catastrofe naturale, si raccomanda di mettersi immediatamente in contatto con i propri famigliari e di seguire le direttive delle autorità. Qualora il collegamento con l'estero fosse interrotto, si raccomanda di mettersi in contatto con l'Ambasciata di Svizzera a Madrid o il Consolato generale a Barcelona.

Assistenza medica

L’assistenza medica è garantita. Si deve esibire la tessera europea di assicurazione malattia ad ogni trattamento medico od ospedaliero. 
Promemoria dell'Istruzione comune LAMal

Se si necessita di particolari farmaci, occorre prevederne una scorta sufficiente. Va ricordato tuttavia che in molti Paesi vigono prescrizioni particolari per portare con sé medicinali contenenti sostanze stupefacenti (ad esempio il metadone) e sostanze per la cura di malattie psichiche. Si consiglia di informarsi eventualmente prima del viaggio direttamente presso la rappresentanza estera competente (ambasciata o consolato) e di consultare la rubrica link per il viaggio, dove figurano ulteriori informazioni su questo argomento e in generale sul tema viaggi e salute.

Consigli specifici

Si è tenuti ad identificarsi in qualunque momento. Se si mostra una fotocopia del passaporto o della carta d’identità, è possibile essere chiamati alla stazione di polizia per ulteriori chiarimenti.

Indirizzi utili

Numero di emergenza generale: 112
Polizia per i turisti: 902 102 112 (Informazioni disponibili in varie lingue)
Prescrizioni doganalispagnole:
customs procedures and administration

Rappresentanze svizzere all'estero: in caso di emergenza all'estero, è possibile rivolgersi alla rappresentanza svizzera più vicina o alla Helpline DFAE.
Centro consolare regionale a Madrid

Consolato generale di Svizzera a Barcelona

Helpline DFAE

Rappresentanze estere in Svizzera: per ottenere informazioni in merito all'entrata nel Paese (documenti autorizzati, visti ecc.) occorre rivolgersi all'ambasciata o al consolato esteri competenti. Quest'ultimi danno inoltre ragguagli sulle prescrizioni doganali per l'importazione o l'esportazione di animali o di merci: apparecchi elettronici, souvenir, medicamenti ecc.
Rappresentanze estere in Svizzera

Clausola di esclusione della responsabilità
I Consigli di viaggio del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) poggiano su fonti d'informazione proprie, reputate degne di fede. I Consigli di viaggio sono utili indicazioni ausiliarie per programmare un viaggio in modo accurato. Il DFAE non si assume tuttavia la responsabilità né della pianificazione né dello svolgimento del viaggio.
Le situazioni di pericolo sono spesso imprevedibili e confuse e possono mutare rapidamente. Il DFAE non garantisce la completezza dei consigli di viaggio e la correttezza delle informazioni riportate nelle pagine esterne collegate al sito. Declina ogni responsabilità per eventuali danni legati a un viaggio. Le pretese derivanti dall’annullamento di un viaggio vanno avanzate direttamente all’agenzia di viaggio o alla compagnia presso la quale si è stipulata l’assicurazione di viaggio.